Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul pulsante cookie policy.

Nell'amicizia, nell'amore nuziale, nell'amore materno, l'uomo si apre all'altro. Non si chiude in se stesso, ma si realizza nel donarsi. L'essere, come in Dio, è amore. Tanto più sei, quanto più ti doni. Tu non possiedi che quello che dai.

Meditazioni sulle tre lettere di Giovanni, p. 57